I giornalini della Don Milani

Perchè due giornalini? Tutto iniziò con...

Cotoletta alla Donmilanese

Il giornalino esce per la prima volta lo scorso inverno 2021 per esclusiva ideazione di un gruppo di studentesse e studenti della classe 1A della Scuola secondaria di primo grado “Don Milani”. Gli insegnanti, da subito favorevolmente sorpresi, non hanno fatto altro che incoraggiare e mettersi al servizio di questa iniziativa del tutto spontanea e autogestita degli alunni. La testata, la grafica, l’impaginazione e i contenuti sono frutto del lavoro preciso e costante di questa squadra intraprendente e benissimo organizzata che, pian piano, ha saputo coinvolgere altre compagne e compagni di classe fino a valicare i piccoli confini originari e ad incuriosire e stimolare anche altri studenti della scuola.  Gli insegnanti hanno potuto cogliere, oltre il precoce spirito di iniziativa, le straordinarie abilità nel lavoro di gruppo e l’ottima padronanza di  competenze grafiche e informatiche unite al forte desiderio di comunicare in modo sincero, empatico e coinvolgente estraneo a cliché preconfezionati o stili di maniera. Non hanno mai orientato o suggerito le tematiche scelte e quando è stato chiesto un aiuto come “correttori di bozza” (perché l’ortografia ha le sue regole e in prima media qualcuna non è ancora chiara…) è stato dato senza interferire nei contenuti e dunque rispettando in pieno l’autonomia decisionale della redazione. Questo atteggiamento ha garantito autenticità e originalità del prodotto finito che, in modo del tutto naturale, risulta coerente con l’idea di scuola aperta, inclusiva e partecipata che gli insegnanti sostengono.  La “Cotoletta alla Donmilanese”, 16 pagine per ciascuno dei primi 3 numeri, è stata completamente autofinanziata dal sostegno di lettrici e lettori, grandi e piccoli, pur restando sempre gratuita per tutti, oltre che a disposizione nella bibliomereta di scuola.

Su le mani, Don Milani

E' il giornalino di scuola, prodotto principale dell’attività di Democrazia di Istituto delle  studentesse e studenti della Scuola secondaria di primo grado “Don Milani”.  Nella scuola infatti è avviato da tempo un percorso precoce di educazione alla cittadinanza partecipativa svolto attraverso la rappresentanza studentesca, e l’idea del giornalino, proposta dagli insegnanti del gruppo, è stata votata dai rappresentanti di classe che hanno poi organizzato il lavoro. Le classi si sono quindi riunite in assemblea redazionale per dividersi i compiti e scegliere le modalità di condivisione del testo collettivo che sviluppa un tema sorteggiato tra quelli proposti e che ha il taglio deciso dalla classe. Gli insegnanti, conosciuta la rivista “Cotoletta alla donmilanese”, giornalino ideato autonomamente da una classe della Scuola, hanno voluto riconoscere,  valorizzare e diffondere quella esperienza coinvolgendo tutte le classi in un’attività di libera espressione, confronto e dibattito. E hanno naturalmente monitorato i lavori, limitandosi a ricordare impegni e scadenze, ma l’attività è stata gestita dagli studenti.

Ecco i link per leggere la "Cotoletta alla donmilanese" e "Su le mani, Don Milani!":

Cotoletta alla donmilanese            

Su_le_mani_Don_Milani